Il Growth Hacking è una disciplina che ti permette di capire come accelerare la crescita di qualsiasi attività, dalla piccola azienda di famiglia fino alla grande multinazionale. Realtà oggi divenute enormi, come Airbnb, Dropbox e Snapchat hanno utilizzato tale approccio per crescere. 

Come? Attraverso una serie di strategie online basate sulla continua sperimentazione e analisi delle metriche, volte alla ricerca del cosiddetto Growth Hack, letteralmente la chiave di volta per la crescita. 

All’interno della MasterClass di Lacerba potrai apprendere tutte queste strategie, per diventare autonomo nel compiere il processo di Growth Hacking all'interno dei tuoi progetti. Dall’analisi del funnel di conversione all’impostazione degli analytics e delle metriche chiave, passando per lo studio dei concorrenti e dei canali da sfruttare, arriverai ad imparare il processo di "experiment design": come strutturare in maniera ottimale ogni esperimento.
E in particolare, ti assicurerai di crearlo correttamente, di essere in grado di monitorarlo costantemente e infine di saperne leggere i risultati ed il valore. 

Ogni esperimento può essere quello giusto per far accelerare fortemente la crescita del tuo business, ma devi avere i mezzi per riconoscerlo!

I moduli che compongono la Masterclass
  • 1 Introduzione al Growth Hacking

    Il Growth hacking è una disciplina, nata all’interno del mondo startup, che combina i diversi approcci di Marketing, Programmazione e Prodotto. Ma è prima di tutto un mindset che si adatta a qualsiasi tipo di business e che si focalizza su singole metriche per far crescere l'attività, mentre il growth hacker è un professionista “Il cui vero Nord è la crescita”, colui che cerca il modo più veloce ed efficiente per scalare mantenendo una forte attenzione ai dati.

    Questo corso racconta il Growth Hacking e i suoi concetti fondamentali: dalle sue varie definizioni e che cosa vuol dire crescere utilizzando questo approccio, agli esempi di aziende che l’hanno sperimentato con successo, fino ai miti da sfatare riguardo a esso.

    E sì, anche “come si diventa growth hacker”.

      • 2. Esempi dal mondo non digitale Guarda in anteprima 3m : 23s
      • 3. Il caso di Airbnb e l'uso di OPN 1m : 53s
      • 4. Il programma di referral di Dropbox 3m : 24s
      • 5. La geniale intuizione dei fondatori di Hotmail 2m : 47s
      • 6. Che cos'è il Growth Hacking 3m : 27s
      • 7. Chi è il Growth Hacker 5m
      • 8. Come è nato il Growth Hacking 5m : 15s
      • 9. I principi del Growth Hacking 3m : 25s
      • 10. OPN (Other People's Networks) all'opera 8m : 30s
      • 11. Il funnel dei pirati 5m : 4s
      • 12. Riassunto e conclusioni 5m : 56s
  • 2 Principi di Lean Startup e Growth hacking

    "Fail fast, succeed faster".

    E' questo l'approccio del Lean startup, metodologia che permette di validare sul mercato il proprio modello di business in modo veloce e senza sprecare risorse inutilmente. Strumenti come il Business model canvas, le Javelin board e le Customer discovery sono quelli fondamentali in questo approccio, quelli che ti permetteranno di definire il Problem-solution-fit, il bisogno che il tuo prodotto risolve, per costruire poi il tuo "prototipo" di prodotto, l'MVP.

    Tutti termini tecnici, ma non sono altro che gli strumenti e i primi fondamentali passaggi da fare se vuoi far crescere il tuo progetto secondo il mindset del Growth hacking.

    Se vuoi capire se qualcuno, là fuori, vuole il tuo prodotto o servizio, qui trovi le competenze per iniziare.

      • 01. Introduzione Guarda in anteprima 1m : 7s
      • 02. Il business model canvas - Cenni storici. Guarda in anteprima 1m : 24s
      • 03. Ricerca del Business Model VS Execution del Business Model Guarda in anteprima 3m : 49s
      • 04. Come si compila il BMC - Parte 1 Guarda in anteprima 10m : 8s
      • 05. Come si compila il BMC - Parte 2 5m : 15s
      • 06. Come si compila il BMC - Parte 3 4m : 19s
      • 07. Iterare continuamente sul BMC 2m : 41s
      • 08. Problem Solution Fit 2m : 47s
      • 09. Qual è il tuo target? 4m : 14s
      • 10. Compilare la Javelin Board 14m : 9s
      • 11. Interviste di Customer Discovery 3m : 9s
      • 12. Domande chiave delle interviste 5m : 4s
      • 13. Definire il Product Market Fit 2m : 50s
      • 14. Come si misura il PMF? 2m : 20s
      • 15. Il ciclo di feedback: Build - Measure - Learn 2m : 38s
      • 16. Cosa è un MVP 1m : 3s
      • 17. Casi studio su MVP 9m : 41s
      • 18. Come scegliere il giusto MVP 2m : 17s
      • 19. Gestire una “Lean Startup” - Cenni storici 2m : 50s
      • 20. Il metodo Lean Startup 1m : 25s
      • 21. L’importanza dell’apprendimento validato 2m : 28s
      • 22. Conclusioni 1m : 5s
      • quiz
  • 3 Il Framework AAARRR: Il Funnel dei Pirati

    Il “Funnel dei pirati”, o funnel AAARR, è un modello molto famoso quando si parla Growth hacking, perché ogni fase che lo compone (esattamente 6) permette di individuare quanto è profonda la relazione dell'utente con la tua attività o brand. A ogni fase del funnel la propria metrica fondamentale, la OMTM (One metric that matters), passando per il cosiddetto "WOW moment", il momento indispensabile che convince gli utenti a utilizzare il tuo prodotto.

    Il modello a imbuto, se unito al mindset del Growth hacking, è la struttura portante di qualsiasi lavoro di crescita di un business: conoscerlo a fondo e sapere come, quando e dove utilizzarlo sono competenze che non possono mancare a chi fa marketing.

      • 05. Si lavora uno step per volta 4m : 12s
      • 06. Come individuare la OMTM 2m : 18s
      • 07. Devi generare un WOW moment! 10m : 49s
      • 08. Awareness 3m : 38s
      • 09. Awareness (pratico) 9m : 35s
      • 10. Acquisition 2m : 55s
      • 11. Acquisition (pratico) 6m : 24s
      • 12. Activation 3m : 56s
      • 13. Activation (pratico) 7m : 32s
      • 14. Retention 3m : 42s
      • 15. Retention (pratico) 4m : 36s
      • 16. Revenue 3m : 20s
      • 17. Revenue (pratico) 8m : 4s
      • 18. Referral 2m : 29s
      • 19. Referral (pratico) 5m : 52s
      • Quiz
  • 4 Analytics e Tracking: le metriche chiave

    Quando si parla di Growth hacking si parla inevitabilmente di metriche: è necessario capire quali sono quelle fondamentali per misurare i risultati del proprio business online, ognuna applicata allo step del funnel di marketing su cui si lavora.

    Per crescere velocemente hai bisogno di capire quali metriche utilizzare e come calcolarle: questo corso ti permetterà di scoprire quelle corrette, qualsiasi sia la tua attività, e di conoscere gli strumenti web più utili per mappare il customer journey e le attività degli utenti online.

      • 08. OMTM 3m : 17s
      • 09. E-commerce 2m : 27s
      • 10. Marketplace 2m : 47s
      • 11. SAAS oK 2m : 59s
      • 12. Mobile app 3m
      • 13. UGC 2m : 16s
      • 14. Media 3m : 35s
      • 15. Hard data VS soft data 1m : 42s
      • 16. TOFU 10m : 40s
      • 17. MOFU 9m : 1s
      • 18. BOFU 6m : 23s
      • quiz
      • 19. Conclusioni 46s
  • 5 OPN: sfrutta gli Others People Network

    Come afferma Sean Ellis, imprenditore di spicco per la disciplina del Growth hacking, esso è “un metodo per capire chi sono i tuoi migliori clienti e trovare un modo per averne di più”. 

    In quest'ambito si parla dunque di OPN, o "Others People Network". Fare Growth hacking significa anche imparare a individuare in modo veloce ed efficace il tuo target di clienti, quelli realmente interessati al tuo prodotto o servizio, e acquisirli altrettanto velocemente.

    Vuoi imparare come fare?

      • 01. Introduzione Guarda in anteprima 1m : 33s
      • 02. Chi sono i tuoi utenti? Guarda in anteprima 2m : 56s
      • 03. Le lean personas 5m : 36s
      • 04. Individuare il target sfruttando i tuoi competitor 2m : 8s
      • 05. Tools per scovare la tua audience 8m : 50s
      • 06. Gli early adopters 3m : 19s
      • 07. L'importanza dello smoke test 2m : 44s
      • 08. Come sfruttare Facebook Ads 4m : 32s
      • 09. Come rubare utenti ai competitors? - Parte 1 6m : 24s
      • 10. Come rubare utenti ai competitors? - Parte 2 8m : 35s
      • 11. Customer acquisition a basso costo 1m : 59s
      • 12. Offri un lead magnet 2m : 42s
      • 13. Fai cose che non scalano 5m : 9s
      • quiz
      • 14. Conclusioni 59s
  • 6 I canali di traction nel Growth hacking

    Chi ha un'attività sul web sa perfettamente che esiste una moltitudine di canali tra cui scegliere per far crescere il proprio business. Nell'ambito del Growth hacking questi canali vengono definiti "Canali di traction", divisi tra quelli "Push", "Pull" e "Product".

    Imparare come scegliere quello giusto per trovare e ottenere clienti, allocando in maniera efficace i propri sforzi, è una competenza da non sottovalutare per chi vuole crescre online.

      • 02. I canali pull e l'inbound marketing Guarda in anteprima 1m : 53s
      • 03. Il guestposting Guarda in anteprima 3m : 18s
      • 04. Unconventional PR Guarda in anteprima 3m : 6s
      • 05. Social Media Marketing 2m : 50s
      • 06. SEO 3m : 24s
      • 07. Content marketing 4m : 39s
      • 08. Email marketing 2m : 18s
      • 09. Referral programs 1m : 38s
      • 10. OPN 2m : 37s
      • 11. Community building 2m : 10s
      • 12. Gestione degli eventi in Google Tag Manager 2m : 26s
      • 13. Introduzione ai canali push 2m : 1s
      • 14. Social e Display Ads 2m : 5s
      • 15. SEM o SEA 2m : 16s
      • 16. Affiliate Marketing 3m : 8s
      • 17. Traditional Media 1m : 50s
      • 18. Pitch 1m : 43s
      • 19. Vendita diretta 2m : 9s
      • 20. Cosa sono i canali product 1m : 14s
      • 21. Viralità organica 1m : 7s
      • 22. Integrazioni & Partnership 2m : 34s
      • 23. Side-project Marketing 2m : 26s
      • 24. Bullseye framework 1m : 39s
      • 25. Il Brainstorming 2m : 3s
      • 26. La fase di testing 2m : 38s
      • 27. Analizzare e scalare 1m : 56s
      • quiz
      • 28. Conclusioni 56s
  • 7 Growth Hacking ed Experiment design

    "Il Growth hacking è un processo di sperimentazione continua"

    L’Experiment design, ossia il processo di continua sperimentazione sul prodotto, è una parte fondamentale del più ampio processo di crescita di un business. Il "Growth hack" infatti, ossia quell’esperimento, sostenuto dai dati, che fa crescere davvero il tuo business, è facilmente replicabile dopo essere stato scoperto. Solo la conoscenza del processo e l’analisi dei dati e delle metriche permettono dunque di capire come sperimentare continuamente e scoprire nuovi modi per far crescere la propria attività… per avere sempre un vantaggio competitivo!

      • 07. Cosa significa lavorare per esperimenti 2m : 20s
      • 08. Le caratteristiche fondamentali degli esperimenti 1m : 55s
      • 09. Framework di valutazione degli esperimenti 1m : 20s
      • 10. ICE 4m : 7s
      • 11. Tempi, metriche e budget 5m : 1s
      • 12. Suggerimenti e consigli (esperimenti e funnel) 5m : 8s
      • 13. Ottimizzare ed eliminare 2m : 7s
      • 14. Panoramica degli MVP 2m : 29s
      • 15. Smoke test ed engineering as marketing 2m : 50s
      • 16. Esempi di engineering as marketing (pratico) 4m : 24s
      • 17. Tool per l'engeenering as marketing 6m : 50s
      • 18. Le Landing Page 7m : 18s
      • 19. Esempi di Landing Page efficaci 3m : 45s
      • quiz
      • 20. Conclusioni 1m : 59s

COSA DICONO I NOSTRI STUDENTI

4.96

77 recensioni

Masterclass

A chi è rivolto

I tuoi istruttori

Luca Barboni

Luca Barboni

Founder & VP of Marketing @ 247X

Fermamente convinto che il marketing sia troppo importante per essere lasciato al reparto marketing. Con 247X aiuto imprenditori a fronteggiare la trasformazione digitale e ad applicare il marketing basato sui dati in azienda.

Raffaele Gaito

Raffaele Gaito

Growth Coach. Autore. Speaker. Blogger.

Sono un Growth Coach e attraverso il Growth Hacking guido le aziende a migliorare i loro prodotti e i loro processi con l’ausilio dei dati, degli esperimenti e del pensiero laterale.

Accedi ad una community esclusiva

Partecipa al gruppo riservato a studenti e docenti della MasterClass

Segui un percorso dedicato

Impara progressivamente tutti gli step fondamentali per applicare il Growth Hacking ai tuoi progetti

Interagisci con i docenti

Partecipa periodicamente ai Webinar di Q&A per eliminare i tuoi dubbi

Growth Hacker

Il lavoro

Il marketer del futuro

Il marketer del futuro

Grazie alla loro preparazione trasversale e tech i Growth Hackers stanno cambiando il processo del marketing tradizionale

In grado di padroneggiare un approccio scientifico

In grado di padroneggiare un approccio scientifico

Il Growth hacking si basa su una continua sperimentazione pratica delle ipotesi più importanti alla base della crescita del business

In grado di accelerare qualsiasi business

In grado di accelerare qualsiasi business

Il Growth hacking è prima di tutto un mindset, un approccio che può essere calato in qualsiasi contesto per farlo crescere

Domande frequenti:

La MasterClass comprende un pacchetto di ben 7 corsi, di cui il primo gratuito già online e disponibile su Lacerba. I corsi sono pensati per partire da zero e guidarti passo a passo nella creazione dei tuoi esperimenti di Growth hacking . All'interno di questa pagina puoi trovare la descrizione degli altri 7 corsi e scaricare il programma completo della MasterClass.

1

Ogni corso della MasterClass ha una durata di circa 1 ora e 30 minuti. Tieni a mente però che il tempo di apprendimento dei concetti potrebbe essere leggermente più lungo. Per questo, una volta acquistati i corsi, Lacerba si impegna a renderli disponibili a vita!

2
Certo! Una volta acquistato il corso sarà tuo per sempre. Puoi rivedere le lezioni ogni volta che vuoi, in qualsiasi momento. I video non sono live, sono registrati e sempre disponibili sulla piattaforma.
3
Non vorremmo mai che tu rimanga insoddisfatto/a di uno dei nostri corsi! Se dovesse accadere, contattaci e cercheremo di risolvere entro 24h qualsiasi problema tu abbia riscontrato. Alternativamente, procederemo al rimborso di quanto speso!
4

Masterclass

Perchè Lacerba?

certificazione

La scuola del digitale

Selezioniamo per te i migliori docenti e usiamo un format collaudato, per proporti contenuti di alta qualità che non ti facciano solo studiare, ma anche imparare davvero.

corsi pratici

Corsi pratici

Vogliamo insegnarti il "fare", e non solo la "teoria del fare". Per questo durante i corsi spieghiamo tools e strumenti che ti aiutino a lavorare efficacemente fin dal giorno 1 ai tuoi progetti.

docenti professionisti

Professionisti del tech

Selezioniamo i migliori professionisti, che lavorando nel tech sono continuamente aggiornati sui trend di mercato, per insegnargli a trasferirti le loro conoscenze e trucchi del mestiere.

video hd

Video di alta qualità

Registriamo i video in HD, senza inserire slide fisse e mostrandoti sempre il docente, non solo la sua voce. I contenuti vengono integrati con grafiche e animazioni in post-produzione.