logo

Home

50. DQL: il comando SELECT

DQL: il comando SELECT

DataBase relazionali e SQL

Inizia a gestire i dati della tua applicazione imparando a creare un DB relazionale con Postgresql e MySql

Il percorso inizia con una panoramica sui database, illustrando i vari modelli (gerarchico, relazionale, documentale, …) e le varie architetture (desktop, client/server, cloud, …) per focalizzarsi sugli RDBMS (Relational DataBase .Management Systems) in architettura client-server.

Vengono introdotti i concetti fondamentali relativi ai database relazionali (tipi di dati, campi, tabelle, vincoli, chiavi) e illustrate le dinamiche di relazione tra i dati.

A seguito della presentazione dei principali RDMBS presenti sul mercato, e degli strumenti di gestione, si procede al recupero, installazione, configurazione ed esecuzione di due prodotti in molto diffusi: PosgreSql e MySql. Viene poi presentato DBeaver, un tool universale per l’utilizzo dei principali RDBMS presenti sul mercato.

Utilizzando questi strumenti, si passa quindi all’analisi del linguaggio SQL, necessario per interfacciarsi con l’RDMBS e inoltrare comandi e query da eseguire su un database relazionale. 

Si vedranno con ordine le varie sezioni del linguaggio, con particolare attenzione al DDL (Data Definition Language) per la creazione e modellazione del database, al DML (Data Manipulation Language) per l’inserimento e modifica dei dati e al DQL (Data Query Language) per la ricerca ed estrazione di informazioni dal database.

Durante le spiegazioni degli elementi teorici, ci occuperemo di progettare e realizzare passo dopo passo un database di esempio per la gestione di una piccola libreria che raccoglie e gestisce informazioni sui libri, i clienti, le vendite, etc… e che ci offrirà l’occasione per comprendere il linguaggio SQL in modo pratico.

 

Iscriviti al corso "DataBase relazionali e SQL" per poter visualizzare la lezione

Vai al corso