Marketing Strategico e Operativo: Differenze e come usare entrambi

Marketing | 19 Gen 2024

Marketing Strategico e Operativo: Differenze e come usare entrambi

Marketing | 19 Gen 2024

Indice

Clicca per scorrere alle sezioni
  • Cos’è il marketing strategico
  • Cos’è il marketing operativo
  • Il marketing mix
  • Il marketing consulting
  • Realizzare una strategia

Per far progredire un’azienda nell’era moderna, accrescere il suo potenziale di sviluppo e la sua capacità di generare profitti è cruciale combinare una prospettiva a lungo termine con efficienti competenze operative. Si tratta di un approccio fondamentale che unendo marketing strategico ed operativo guida le imprese verso il consolidamento di un vantaggio competitivo, consentendogli di realizzare obiettivi di crescita prefissati.

Cos’è il marketing strategico?

Il marketing strategico è una branca del marketing tradizionale che si concentra sulla pianificazione nel lungo periodo e sullo sviluppo di strategie globali per raggiungere gli obiettivi aziendali. Si tratta di un approccio che coinvolge la definizione di obiettivi chiave, l’analisi approfondita del mercato, la valutazione della concorrenza e l’identificazione delle risorse necessarie per posizionare un’azienda o un prodotto in modo competitivo e sostenibile nel mercato.

Le attività principali del marketing strategico includono la segmentazione del mercato in gruppi omogenei di consumatori, il targeting e il posizionamento per definire come l’azienda e i servizi offerti vengono percepiti dall’audience

Inoltre, questo approccio si occupa anche di sviluppare piani dettagliati per il lancio di nuovi prodotti, l’espansione in nuovi mercati, la gestione del ciclo di vita dei servizi e l’adattamento alle mutevoli condizioni del mercato e dell’ambiente competitivo. 

Cos’è il marketing operativo?

Il marketing operativo è un metodo operativo che si concentra sull’attuazione pratica delle tattiche e dei piani definiti nel marketing strategico. Si occupa quindi della pianificazione ed implementazione di  attività quotidiane e metodologie al fine di raggiungere gli obiettivi previsti dalle strategie ideate.

Le attività del marketing operativo includono la realizzazione di campagne pubblicitarie, la pianificazione e l’esecuzione delle attività di comunicazione e promozione, la gestione delle relazioni con i clienti, il pricing dei prodotti o servizi, la distribuzione fisica di questi e l’analisi delle metriche di performance.

In sostanza, il marketing operativo si concentra sull’implementazione pratica delle metodologie di produzione al fine di raggiungere gli obiettivi fissati nel marketing strategico. 

 

Il marketing mix

Individuare l’approccio più efficiente da implementare all’interno della propria organizzazione non è sempre facile e, talvolta, la soluzione migliore risulta essere la combinazione di  metodologie differenti. Integrando tra loro marketing strategico e operativo, le aziende possono infatti pianificare il loro futuro nel lungo termine, cercando di identificare come ottenere il massimo vantaggio competitivo, e allo stesso tempo lavorare su obiettivi intermedi che si collegano direttamente alla strategia generale, rendendoli più chiari e valutabili nel breve e medio termine.

Una volta definito il piano d’azione si scende quindi nel terreno operativo, o meglio, in quello stadio noto come marketing mix. Si tratta di un approccio che implica l’uso delle quattro principali leve a disposizione dell’azienda per influenzare il comportamento dei potenziali clienti, ovvero prodotto, prezzo, promozione e distribuzione. Bilanciando questi elementi che stanno alla base della produzione aziendale è possibile raggiungere gli obiettivi prestabiliti.

Il marketing consulting

Per ottenere una prospettiva esterna e oggettiva, nonché per beneficiare dell’esperienza e delle competenze di professionisti del settore, spesso le imprese ricorrono a servizi di consulenza esterna. Stiamo parlando del marketing consulting, una disciplina che coinvolge l’analisi, la pianificazione e l’implementazione di strategie di marketing personalizzate per le esigenze specifiche di un’azienda.

I consulenti di marketing strategico collaborano con le organizzazioni per stabilire obiettivi a lungo termine, identificare opportunità di mercato e creare piani di crescita sostenibili attraverso un’analisi approfondita del settore di riferimento. Al loro lavoro spesso si affiancano i consulenti di marketing operativo che si concentrano invece sull’applicazione pratica dei programmi delineati. Inoltre, gestiscono campagne pubblicitarie, sviluppano metodi di comunicazione e ottimizzano il mix di marketing, monitorando le prestazioni aziendali. 

In generale, i consulenti di marketing possono aiutare a valutare l’efficacia delle strategie attuate, fornendo feedback e suggerimenti per migliorare continuamente l’approccio pianificato per il successo. Il marketing consulting agisce quindi come un ponte tra la progettazione delle strategie e la loro attuazione pratica, aiutando le aziende a ottenere successo nel mercato.

Come realizzare una strategia di marketing di successo

Integrare marketing strategico ed operativo è fondamentale per creare una strategia completa e di successo. Questa operazione richiede però la realizzazione di alcune attività indispensabili, come:

  • allineamento degli obiettivi: assicurati che gli obiettivi nel lungo periodo stabiliti dal marketing strategico siano chiari. Poi, identifica obiettivi intermedi e tattici che possano tradurre quella strategia in azioni concrete nel marketing operativo;
  • implementazione delle strategie: utilizza il marketing operativo per tradurre le strategie a lungo termine in azioni specifiche;
  • monitoraggio e adattamento: usa il marketing operativo per monitorare le metriche di performance e l’efficacia delle tue azioni. Questo ti permette di adattare e modificare le tue tattiche in tempo reale per ottimizzare i risultati;
  • feedback e aggiornamenti: assicurati che ci sia un costante flusso di informazioni tra le due fasi. Il feedback raccolto dalle attività operative può influenzare e informare i futuri piani strategici;
  • coerenza e flessibilità: mantieni una coerenza e sii flessibile nell’adattare le tue tattiche in base alle esigenze del mercato e ai cambiamenti delle condizioni aziendali o dell’ambiente competitivo.

Affinché le azioni di marketing siano conformi, è essenziale organizzare e pianificare tutte le iniziative in un unico documento, chiamato Piano di Marketing. Questo framework raccoglie in modo chiaro e logico gli obiettivi chiave dell’azienda, i mezzi previsti per raggiungerli, le risorse allocate, i risultati desiderati e gli indicatori per valutare le prestazioni. Coinvolge tutte le aree dell’organizzazione e rappresenta uno strumento imprescindibile per assicurare nel tempo la redditività e la crescita dell’impresa.

Partecipare a master o corsi online in Digital Marketing offre poi una panoramica completa che abbraccia sia l’aspetto strategico che quello operativo, fornendo una formazione approfondita che può essere utilizzata per sviluppare e implementare efficacemente strategie di marketing online. 

Per diventare un esperto di marketing digitale Lacerba offre efficaci programmi formativi tra cui Web Marketing Analysis, Growth Digital Marketing, Brand Storytelling e Digital Copywriting, Social Media Manager che offrono competenze fondamentali per diventare un esperto nel campo marketing. 

Condividi:
Flavia Scerbo Iose

Flavia Scerbo Iose

Scopri i corsi di
Lacerba per iniziare
la tua carriera nel
digitale

Ho letto l’Informativa Privacy e desidero vivere un’esperienza Lacerba ottimizzata (ricezione di news, sconti e promozioni personalizzate)*

Gli ultimi articoli

Smart working sì o smart working no? | HRelevant #14

Smart working sì o smart working no? | HRelevant #14

Lavorare da remoto offre una nuova prospettiva sulla nostra concezione di lavoro e apre le porte a una serie di vantaggi che influenzano positivamente la vita professionale e personale dei lavoratori e il modo in cui le aziende affrontano le proprie dinamiche operative. In questo articolo approfondiamo insieme i vantaggi che lo smart working porta.

leggi tutto
Skill mismatch: come affrontare il disallineamento delle competenze in azienda

Skill mismatch: come affrontare il disallineamento delle competenze in azienda

Lo skill mismatch è l’incongruenza tra le competenze necessarie e quelle possedute dalle risorse di un’azienda. Questa discrepanza può verificarsi in diversi modi: come una mancanza di competenze specifiche richieste per determinati ruoli lavorativi, un eccesso di competenze in settori dove la domanda è bassa o un divario tra le competenze richieste in una determinata regione e quelle presenti tra i lavoratori locali.

leggi tutto